venerdì 8 marzo 2013

Pausa dell'intervallo


La Festa della Donna 
è una bella cosa,
dura un giorno solo, 
otto di marzo.
"Far la festa" alla donna 
è un'altra cosa,
e dura, 
vigliacca e infame, 
per il resto dell'anno.


31 commenti:

  1. Ciao Gattonero, hai ragione, dovrebbe essere sempre rispettata la donna non solo oggi, mi associo nel ricordo, ciao a presto rosa buona giornata

    RispondiElimina
  2. L'otto Marzo non è una festa ma, per me, una triste ricorrenza. Ed ogni giorno, per moltissime donne, è sempre l'otto di Marzo!
    Un bacio Pietro e grazie

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono le tue parole, Gattonero :-)
    Ti auguro un buon fine settimana.

    RispondiElimina
  4. Tu hai capito tutto.
    Non posso che condividere,
    BRAVO!!

    RispondiElimina
  5. Bella la tua pausa dell'intervallo, Gattonero. Gli uomini come te renderanno inutile questa giornata.
    Ciao.

    RispondiElimina
  6. gattOOOnero io ci pianterei una bella pianta di mimosa in tutti i giardini, perché mi sa di solare, di profumo di vita.
    perché sono donna, 365 gg l'anno a 360° :)
    bacio al sapor di mimosa (torta) e abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  7. Grazie. Bello sto pensiero. Evidentemente sei un uomo - uomo. No farlocco.

    RispondiElimina
  8. E mica ci arrendiamo!

    Bacio e buon sabato!

    RispondiElimina
  9. Una volta - neanche molto tempo fa' - almeno in Italia per larghe minoranze attive l'8 marzo era una giornata di grande testimonianza civile e di riposizionamento delle lotte di emancipazione ancora da compiere.

    RispondiElimina
  10. Io non ho festeggiato ieri. Non c'è proprio niente da festeggiare. C'è solo, come dici tu, da ricordare, da pensare.

    RispondiElimina
  11. Ciao Gattonero, mi trovo sullo stesso piano di pensiero con te. Non vedo cosa ci sarebbe da festeggiare? se vogliamo ricordare ha un senso diverso. A me sembra una mancanza di sensibilità andare a guardare streeptease nei locali mentre in quel lontano otto marzo morivano delle donne sfruttate, madri che erano lì a guadagnare il pane per i figli...
    Non sto criticando chi festeggia, sto dicendo solo quello che io sento.
    Un abbraccio e buona domenica.

    RispondiElimina
  12. condivido appieno...non come le galline che lavorano con me..l'8 marzo , botta di cena con spogliarello maschile :) che cretine ....ciao

    RispondiElimina
  13. Ciao Pietro.
    Sospendo il blog fino al mio ritorno a metà aprile. Prima di partire per il Sud America volevo passare a lasciarti un saluto. A rileggerci un po' più in là.

    RispondiElimina
  14. forte, chiaro, e condivisibile. ciao, sono MR.

    RispondiElimina
  15. io la festa me la son fatta da sola...
    a suon di calorie sonanti!

    RispondiElimina
  16. Ciao Gattonero,
    rientro adesso da un breve viaggio e son passato per lasciarti un saluto.
    A rileggerci presto!

    RispondiElimina
  17. ciao Pietro.
    I tuoi auguri,i tuoi abbraci e i tuoi baci(virtuali)sono sempre graditi,lo sai.
    Ti lascio una buona domenica
    lu

    RispondiElimina
  18. Ciao Gattonero, vedo che i tuoi post se anche non frequenti ma sempre molto interessanti.
    Sono venuta anche qui per un caro saluto.
    Tomaso

    RispondiElimina
  19. Ciao Pietro sta andando tutto alla grande :-) un ca ro abbraccio e buon inizio di prrimavveera. Ciao:-)

    RispondiElimina
  20. Buona domenica! Anche se piove.
    Ciao!

    RispondiElimina
  21. Ciao Pietro auguri di buona Pasqua, speriamo che sia meglio il tempo, ciao a presto rosa.))

    RispondiElimina
  22. E' una pausa lunga questa tua Pietro!
    Nel web mi mancano i tuoi miagolii!
    T'abbraccio forte forte e aspettando il tuo ritorno
    auguro a te un po' di serenità e t'affido un bacio da portare ad Angela
    Tvb micetto!

    RispondiElimina
  23. buona domenica Pietro....spero tutto bene
    LU

    RispondiElimina
  24. Un abbraccio e serena Pasqua.

    RispondiElimina