sabato 2 marzo 2013

Intervallo

Pecore da Google
Non so postare un video con le pecorelle del lontano vecchio caro "intervallo" televisivo.
Ho trovato questa immagine: non essendo in movimento per pascolare, e tutte con gli occhi puntati verso un punto non ben definito, fanno  pensare a "pecore in attesa".
Di cosa, lo sanno solo loro, ma non lo dicono.
Forse guardano al pastore, fuori campo, in attesa del suo segnale di ritorno all'ovile.
Ovviamente chi ci vede allusioni a balletti in corso, sbaglia.
Si tratta solo di semplice e innocuo intervallo.

21 commenti:

  1. vorrei essere un gatto in questo intervallo! ciao

    RispondiElimina
  2. vedo che anche te, un po' come me ,ogni tanto ti dai alla mrditazione

    RispondiElimina
  3. L'intervallo rai, per carità, nessuna allusione. Ma non si sa se è meglio che l'intervallo si prolunghi oltre misura oppure che il pastore fischi il suo segnale-guida di orientamento pecore.

    RispondiElimina
  4. io invece proprio non riesco a non vedere l'allusione...sono troppo malizioso ;-)

    RispondiElimina
  5. allusione? Quale?

    RispondiElimina
  6. Ciao Gattonero, le pecorelle ci guardano perche' si sentono osservate, e pensano: Che cavolo guardate.)
    buona pausa a presto buon week end rosa:))

    RispondiElimina
  7. io penso a quanto bel pecorino potrei magnarmi con il latte di quelle pecore! *__*

    RispondiElimina
  8. Queste pecore ci guardano con compassione e forse si stanno chiedendo a che razza apparteniamo noi ((((
    Tvb
    Un abbraccio grande grande stracolmo di fusa!

    RispondiElimina
  9. mi sa che anche noi italiani cerchiamo un pastore fuori campo e non alludo al Papa

    RispondiElimina
  10. Per postare un video dovresti:
    1) cercare il video su youtube,
    2) copiare il codice html, che appare cliccando su condividi (codice da incorporare)
    3) apri la tua pagina nel blog in modalità html
    4) incolla il codice da incorporare
    5) fatto!
    Se vuoi scrivere qualcosa, fallo prima di utilizzare la pagina in formato html, perchè altrimenti viene fuori un pasticcio. Dopo aver scritto le frasi che vuoi, ripeto, copia in html il codice da incorporare.
    C'è qualche altro dettaglio tecnico da tener presente per adattare il video alla grandezza della tua pagina, ma magari te lo dirò dopo che ti sei impadronito di questi fondamentali.
    Caro Pietro, se una cosa la so fare io, la possono saper fare tutti.
    Buona domenica. Ciao!

    RispondiElimina
  11. Punti di vista.
    Intervallo? Macchè, quelle pecore sono imbacalite... aspettano e temono, proprio come succede a me e a tanti altri. Se vedranno il solito pastore, si daranno alla fuga credendolo (?) un lupo, se invece sarà un altro si vedrà...
    Dillo che non intendevi inviare pecore da intervallo... queste tue sono proprio quelle giuste.
    Buona domenica, ciao.

    RispondiElimina
  12. Te lo do io, l'intervallo, saputello! :))))))

    RispondiElimina
  13. forse stanno chiedendosi l'ultimo raduno dove si terrà?O_O
    Mah!Buona domenica

    RispondiElimina
  14. pecorelle ma aggiungerei pecoroni e più in là ,non si vede nella immagine c'è anche il lupo cattivo. ciao

    RispondiElimina
  15. amo gli intervalli della Rai. Danno spensieratezza, forse perchè ricordano tempi più sereni. :-)
    Un abbraccio, qualsiasi sia il motivo dell'intervallo. :-)

    Ps: ecco il link. Fai copia-incolla nel post o dove vuoi. Ciao :-)

    http://www.youtube.com/watch?v=7JIr9__LsGk

    RispondiElimina
  16. Certamente!!! Solo un semplice ed innocuo intervallo!...si capisce perfettamente.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  17. Ah, ah, questo post mi piace un sacco!
    E la staticità delle pecore fa ancora più intervallo rispetto a un video!

    RispondiElimina
  18. Solo un intervallo... attendiamo le prossime mosse delle pecore.

    Bacio

    RispondiElimina
  19. fantastico post, pietro.
    io comunque mi godo l'intervallo, visto che non lo fanno più neanche al cinema
    un abbraccio

    RispondiElimina