giovedì 13 dicembre 2012

Non è come sembra...

Tornando in blog, visti i commenti, temo ci sia stato quello che si dice un qui-quo-qua, di cui chiedo perdono, e vado a rimediare.
Per non dare in prima persona una notizia spiacevole, come troppe ne avevo date, avevo demandato al pc il compito di avvisare che LUI sarebbe andato in clinica, che aveva avuto un paio di giorni di prognosi salvo complicanze, che lui stesso era il rudere di cui parlava, necessitante di revisione, visto che ad ogni accensione ansimava come un treno a vapore; peraltro senza ancora fumare. I postumi della botta erano quelli del fulmine che lo aveva steso qualche tempo fa.
Mai fidarsi del tutto degli aggeggi robotizzati, ha dato l'impressione che il rudere malandato da revisionare fossi io in prima persona.
Per cui, indegnamente, ho ricevuto auguri di pronta ripresa che non meritavo.
Di cui ringrazio comunque.
Come salute sto bene, solo un po' spellato a furia di grattarmi dopo ogni commento beneaugurante.
Come dire, parafrasando al'inverso una frase famosa, la carne è forte, lo spirito un po' meno.
Per farmi perdonare, ho trovato questa poesia, che mi ha particolarmente colpito, e che vi offro col solito calore e tanta simpatia.

DOPO

Dopo l'ansa del fiume
vi sarà un altro fiume.
Sassi tondi,
spruzzi d'acqua cristallina.
Altro verde.
Ma io non lo vedo.

Dopo l'orizzonte del mare
vi sarà altro mare.
Onde lunghe,
passi di vento impetuoso.
Altre terre.
Ma io non le vedo.

Dopo la cima del monte
vi saranno altri monti.
Prati verdi,
letti intrecciati di fili d'erba.
Altre balze.
Ma io non le vedo. 

Dopo la brevità della mia vita
vi saranno altre vite.
Domani infiniti,
riccioli biondi di bimbi.
Altri futuri.
Ma io non li vedrò.

Dietro di me
è il breve, lungo,
istante del passato,
e galoppa già il domani,
e nel fugace attimo
che lo imprimo nel pensiero
d'un balzo, felino,
feroce, spietato,
è già passato.
Ma io l'ho veduto?

di Angelo Roberto Campiselli  (19 ottobre 1966)
da "Con antico stupore" editato da R. Battaglini



24 commenti:

  1. Per essere più chiaro dovresti dare un nome al computer, sull'esempio del carissimo Aldo che chiama il suo "Pasquale"... :)

    RispondiElimina
  2. Un abbraccio, e come dice lo zio battezza il pc. Non hai in mente nessun nome?

    RispondiElimina
  3. ok,Pietro!Forse siamo stati un po frettolosi...forse abbiamo fatto 2+2,ma di matematica non ne capiamo niente...forse,più di una grattatina te la sei fatta,visto che sei spellato...ma appoggio il consiglio di Zio Scriba e nomina il rettangolo con un nome qualunque,purchè ci faccia comprendere che tu non farai altre revisioni!!!!!O_O
    Ed io che pensavo a chissà quali revisioni dovevi sottoporti...PM o ICD,una lubrificata alle arterie,una stubatura agli alveoli....^_^
    non farci più preoccupare inutilmente!!=_O
    Con tantissimo affetto
    Lu

    RispondiElimina
  4. Visto che con i frequenti giramenti dell'anima si sta rivelando un pc del ca... avevo pensato di chiamarlo Pisello, ma credo che anche così potrebbe portare a interpretazioni errate. Sono orientato a Carciofo, che è il massimo che potrei concedergli.
    Grazie del consiglio.
    Un abbraccio a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gattonerobello ma la grattata era d'obbligo.
      come quando ti si chiede (inutilmente a mio avviso) "come va? tutto bene?"...no scusate eh, ma perché dovrebbe andarmi tutto male ? ;)
      dai sù gattone, vien qua che ti stritolo con un abbraccio e bacio bacio (solitisssimo dei miei)

      Elimina
  5. Personal Carciofo... a me piace.

    RispondiElimina
  6. Ringraziamo l'equivoco che ti ha fatto scrivere questo gradevole post e ti ha fatto condividere la bella poesia di Angelo R. Campiselli. Buon fine settimana. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. lo so,Pietro...non sò disegnare!
    A scuola avevano cercato di insegnarmelo,ma io niente!Cocciuta come un mulo...
    Questo ^_^ significa SORRISO
    mi era piaciuta la tua risposta al commento....vedo che ami la verdura!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Bella poesia che riporta anche alla natura!
    P.S.
    Non dire che ti manca la fantasia per dare un nome a quel coso! :)))

    RispondiElimina
  9. Pie'..io sto vivendo dal ridere ;-)
    Senti, ma...
    COME STAI? Hahahah!
    Baci

    RispondiElimina
  10. Avendo saltato una puntata, non ci sono caduto, ma non posso prendermi meriti. La poesia proposta pur struggente dà il senso della bellezza del tempo; una bellezza strana, quella che mi fa dire che non voglio la fine del mondo ... e non ci sarà ...
    ps. approfitto per augurarti buone feste

    RispondiElimina
  11. La poesia è molto bella e, sulla salute, avendo tribolato tutto l'anno non dico niente.
    Negli equivoci, comunque, c'è sempre qualcosa di allegro e quindi anche gli equivoci "iuxta modum" servono.
    Per ora,auguri di Buon Natale, che è la festa più bella che c'è!

    RispondiElimina
  12. Sei troppo forte!!!
    Dai che ce la puoi fare...
    Un sorriso

    RispondiElimina
  13. Ho messo in pausa il blog, ma prima di assentarmi, voglio lasciarti i miei auguri di Buon Natale e Buon Anno.

    RispondiElimina
  14. …………✫
    ………..*Ӝ*
    ……..*Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ*
    …..*Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ*
    ……..*Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ*
    …..*Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ*
    ..*Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ*
    Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ̵̨̄ƷƸ̵̡Ӝ*
    …………█.

    Tantissi auguri di buon Natale a Te ed ai Tuoi cari

    RispondiElimina
  15. buona fortuna per il 21 12 12 e speriamo di risentirci dopo per gli altri auguri

    RispondiElimina
  16. Scusa, ma è troppo buffo il tuo post:)))
    Finito di ridere, ammiro la poesia che hai condiviso, davvero molto bella, e ... ti auguro un Sereno Natale!
    Ciao,
    Lara

    RispondiElimina
  17. tantissimi auguri di un felice Natale a te e famiglia,Pietro.Che il 2013 ci porti un po di serenità!
    Con tanto affetto
    Lu

    RispondiElimina
  18. Interessante poesia...incita alla riflessione...davvero abbiamo visto??'

    Giusto per per farti spellare ancora un po del tuo manto nero di felino di ferocia addormentata, ti faccio gli auguri
    Buon Natale, Buon Capo D'Anno, Buone Feste! Miao!

    RispondiElimina
  19. Il mio commento è il ventiquattresimo, data importante per chi ha fede nel bambinello.
    Che questa data porti tanta luce e serenità al tuo cuore e ai tuoi cari
    Ti abbraccio.
    Buon natale!

    RispondiElimina