domenica 14 marzo 2010

Sono contro la caccia

Intanto perchè uccidere per uccidere dovrebbe essere contro la natura umana. Dove si uccide per vivere, per mangiare, sovente per sopravvivere, c'è una giustificazione più che valida; ma ammazzare qualsiasi animale, volatile o terrestre, denota uno spirito da assassini. E non per niente, in caso di omicidi tra umani, sovente si rileva che le armi da fuoco sono detenute legalmente, poiché in possesso del permesso di caccia. I nostri eroi si giustificano dicendo di operare in difesa della natura, perché una sovrabbondanza di fauna la danneggerebbe. Forse è con questo spirito che le guerre non finiscono mai: la Terra è sovraffollata, visto che le malattie, i terremoti, gli incidenti ecc., non riescono a calmierare il numero dei privilegiati destinati a vivere, tanto vale provvedere, come i cacciatori con gli animali. La caccia come difesa in caso di pericolo è un dovere; la caccia fatta per piacere, per me è incomprensibile.
Come è incomprensibile la corrida, in Spagna e nei Paesi in cui viene praticata. E mi stupisce che questo Paese faccia parte dell'Europa più o meno unita e, più o meno moderna. Tradizioni secolari da difendere e conservare, dicono. Allora perchè è stata abolita la pena di morte? Era una pratica plurisecolare, eppure nei Paesi civili è stata abolita, anche per crimini aberranti, per i quali la si vorrebbe riapplicata. Ancora più indietro nel tempo, c'erano i sacrifici umani ai vari dei: spariti da secoli, e nessuno ha alzato la voce in nome della tradizione da conservare, o del folklore. A quali dei vengono dedicati questi tori, macellati di fronte a migliaia di deficenti che urlano per incitare delle stupide piroette in attesa del colpo finale. Confesso: ogni volta che vedo spezzoni di corrida, tifo per il toro, e aspetto, e spero vivamente, in una bella incornata; magari non salva la bestia, ma vuoi mettere la soddisfazione della sua legittima difesa?
Dei ragazzi prodigio, i mini toreri, preferisco non parlare poiché li ritengo la negazione dell'essere. Mi sta bene che siano incornati anche loro: pietà, in questi casi, è morta.

Nessun commento:

Posta un commento